PARCHEGGIO DISABILI CAMPAGNA SENSIBILIZZAZIONE

Tra le varie attività che la nostra Associazione si propone c’è quella, fondamentale, dell’integrazione.
Nelle scienze sociali, il termine integrazione indica l’insieme di processi sociali e culturali che rendono l’individuo membro di una società. Essere membro di una società vuole dire che ognuno di noi viene rispettato per il solo fatto chè è una persona che ha il diritto di vivere, nelle sue possibilità, in modo dignitoso rispettando a sua volta coloro e l’ambiente che gli stanno attorno.
Accade, purtroppo più spesso di quel che si creda, che il rispetto verso chi necessita suo malgrado di una agevolazione venga a mancare in nome della comodità, del “mi fermo solo 5 minunti”, del “tanto se c’è bisogno mi sposto” (potremmo citarne all’infinito)… Stiamo parlando dell’abuso di quelli che sono i parcheggi riservati ai portatori di handicap.
Si fa molto parlare di questi posti contrassegnati solo e  soprattutto quando i casi di abuso fanno notizia perchè magari ad opera di personaggi noti, la realtà purtroppo è che questo abuso noi lo subiamo QUOTIDIANAMENTE spesso anche accompagnato dalla maleducazione del malfattore che in questo modo vuole anche ostentare la sua ignoranza.
Per questo abbiamo deciso di dire la nostra… di risvegliare (dando fiducia che qualcosa di dormiente ci sia) il senso civico di chi ci sta intorno con una campagna di sensibilizzazione che attueremo per cominciare nel Comune di Montichiari tramite la distribuzione dei nostri flyer.
Il diritto ai parcheggi riservati è un diritto acquisito nostro malgrado, è per noi un’esigenza di cui vorremmo poter fare a meno, questo però non significa che la mancanza di rispetto ci debba far pesare in modo pratico e morale la disabilità dei nostri figli o dei nostri cari.

Per le “persone invalide con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta” è possibile ottenere, previa visita medica che attesti questa condizione, il cosiddetto “contrassegno invalidi” o “contrassegno arancione”. Questo contrassegno previsto dall’art. 381 del DPR 16 dicembre 1992 n. 495 e successive modificazioni, permette ai veicoli a servizio delle persone disabili la circolazione in zone a traffico limitato e il parcheggio negli spazi appositi riservati.
La possibilità di ottenere il “contrassegno invalidi” è stata successivamente estesa anche ai non vedenti (DPR 503/1996 art. 12 comma 3). [… altro]

QUINDI PER POTER POSTEGGIARE E’ LA CAPACITA’ DI DEAMBULAZIONE CHE DEV’ESSERE RIDOTTA NON L’EDUCAZIONE!

Un ringraziamento speciale va all’Artista Marco Arioli che ha realizzato per noi la splendida vignetta.
Grazie al Comune di Montichiari che ha accolto la nostra iniziativa patrocinandola.

info: potete scaricare e stampare i flyer da applicare sulle macchine dei contravvettori come multa morale del loro comportamento. Nel frattempo suggeriamo di avvisare sempre la Polizia Locale in modo che possa intervenire con una contravvezione non solo morale.

I MANIFESTI DELLA CAMPAGNA SONO STATI REALIZZATI GRAZIE ALL’IMMAGINE DISEGNATA PER NOI DA MARCO ARIOLI.

LA NOSTRA MULTA MORALE